Lo sviluppo delle nuove tecnologie sta trasformando radicalmente ed in maniera irreversibile la nostra vita e le nostre abitudini. Ogni giorno, in ogni istante, veniamo travolti da veri e propri data flood che sì, da un lato ci permettono di portare a termine numerose attività produttive in breve tempo, ma dall’altro ci disorientano e, paradossalmente, ci isolano.

Il concetto della centralità dell’Uomo, immensa ed  impareggiabile conquista della società occidentale sviluppatasi nel Rinascimento sotto il nostro stesso cielo, il cielo d’Italia, rischia di scomparire definitivamente sotto la pressione del sistema economico e dell’ormai totale scollamento tra government e governance.

Il sistema industriale italiano risente duramente di queste dinamiche, forse più di altri ecosistemi produttivi. La frammentazione estrema del nostro tessuto imprenditoriale, croce e delizia del sistema Italia, rende le piccole realtà industriali adatte e al contempo non adatte al cambiamento.

Nelle piccole e medie imprese, che costituiscono la quasi totalità del panorama locale, la componente umana rappresenta un elemento di vitale importanza che va tenuto in altissima considerazione se si intende lavorare con e per loro.

Da qui nasce la necessità di puntare su una realtà consulenziale non convenzionale, dove l’Etica ed il rispetto per la Persona rappresentino il primo ed imprescindibile dettame per iniziare un qualsiasi percorso professionale.

Il Consorzio Iris nasce nel 2012 all’ombra delle maestose torri di Bologna, città che grazie alla sua Università fin dal Medioevo rappresenta il simbolo dell’accoglienza e dell’apertura verso l’esterno.

Fin da allora il Consorzio Iris assiste le aziende nel reperimento e nella certificazione di tutte le misure incentivanti in essere: credito d’imposta nel settore ricerca e sviluppo, contributi a fondo perduto per la sicurezza, ottimizzazione e risparmio sui costi Inail, finanziamenti agevolati per l’acquisto di macchinari e attrezzature, finanziamenti a fondo perduto per formazione professionale, internazionalizzazione d’impresa e molto altro.

Forte dell’esperienza e dell’alto valore delle competenze di cui si compone, il Consorzio Iris è pronto a raccogliere la sfida dell’Industria 4.0, la quarta rivoluzione industriale, che grazie alla lungimiranza dei Ministeri della Repubblica competenti fungerà da vero e proprio volano per ridare slancio e vitalità all’intero settore produttivo italiano.

Il Consorzio Iris intende affiancare e guidare le piccole e medie imprese italiane nell’applicazione dei precetti dell’Industria 4.0, che variano dall’adozione delle tecnologie abilitanti più o meno complesse alla sicurezza informatica, dalla redazione di policy sul trattamento dei dati con relativa copertura legale all’offerta formativa sia per i dipendenti che per il management.

Per il raggiungimento degli obiettivi il Consorzio Iris si avvale di importanti collaborazioni con Università e Professori Universitari, Centri di Ricerca Nazionali ed Europei, Società d’Ingegneria Tecnica e Gestionale, Studi Legali e Tecnici Informatici poiché solo da un humus culturale eterogeneo e composito e dalla dialettica costruttiva di tutti i diversi aspetti del Sapere Umano possono venire fuori delle idee veramente in grado di traghettare le imprese verso il futuro.

Il Consorzio Iris concentra tutte le proprie risorse sull’ottenimento di risultati che mirino all’equità e alla giustizia sociale, operando sempre e comunque secondo dettami etici e cercando di ripristinare, grazie alle opportunità che la tecnologia ci offre, quella centralità dell’Uomo che il cattivo utilizzo della stessa tecnologia sta mettendo in pericolo.

L’innovazione è necessaria: essa rappresenta la vera discriminante che nei prossimi anni decreterà quali imprese moriranno e quali, forti di un coraggioso cambiamento, continueranno a vivere nel multiforme e tempestoso panorama industriale.

Per chiudere con le parole di Rowan Gibson, business strategist ed esperto di innovazione di fama mondiale:

«Quale sarà lo tsunami nel vostro settore? Come possiamo fare in modo di cavalcare quell’onda invece di esserne travolti?» [1]

Il Consorzio Iris conosce la risposta: siamo dunque pronti a salpare?

[1] Rowan Gibson, Le 4 lenti dell’Innovazione. Come potenziare il pensiero creativo. Milano, Edizioni LSWR, 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi